Il Centopiedi si spezza ma non si piega

“Centipede” è uno sparatutto arcade pubblicato da Atari nel 1981. Atari, Inc. nel 1981. Sviluppato da Dona Bailey assieme a Ed Logg vede il giocatore difendersi da un centopiedi e da altri invertebrati da giardino.
Vi lascio con la canzone che ho dedicato a questo videogioco fantastico.
Di seguito trovate il video YouTube per ascoltare la canzone e più in basso il testo.

Canzone tratta dall’album “Insert Coin, Vol. 2”:

IL CENTOPIEDI SI SPEZZA MA NON SI PIEGA

Testo e musica: Joe Natta

Il centopiedi arriva eccolo là Sempre più veloce che paura che fa! Il centopiedi si avvicina è qui per te Si divide e si moltiplica anche per tre! E tu non puoi scappare Ma lo devi affrontare Non lo puoi solo tagliare Ma lo devi polverizzare Il centopiedi mega si spezza ma non si piega! Non c’è solo il centopiedi che ti vuole far male Ma ragni, scorpioni e pulci da eliminare Il centopiedi è enorme e scende da lassù Attraverso i funghi lui viene giù E tu non puoi scappare Ma lo devi affrontare Non lo puoi solo tagliare Ma lo devi polverizzare Il centopiedi mega si spezza ma non si piega! E tu non puoi scappare ma lo devi affrontare Non lo puoi solo tagliare ma lo devi polverizzare Il centopiedi mega si spezza ma non si piega!

Rasoberry costa troppo

Dopo la pandemia si sperava che i raspberry tornassero a prezzi decenti e disponibili, ebbene non è accaduto e solo rimasto anche io spiazzato, in pratica il raspberry è arrivato a vistare quasi 100 euro e parliamo del vecchio modello pi 3, il pi4 se di trova costa il doppio, prima della pandemia il pi 3 cistava attorno alle 50 euro. La soluzione a buon mercato quindi non è più praticabile a questo punto, è meglio cambiare articolo, a tale scopo è un mini pc con processore celeron che di trova su amazon a 100 euro spesso in offerta.

Arcade

Dopo tanto tempo è con un po’ di voglia mi sono messo a finire un mini arcade box come vedete in foto.

Questo arcade box e fatto con un raspberry per ora ma voglio metterci un mini pc che di trovano a buon mercato su Amazon che ormai conviene di più rispetto ad un qualsiasi raspberry ( solo di tipo B, il tipo A E troppo penalizzato per usarlo come Arcade box).

Ma torniamo a noi, cosa vogliamo fare, con un mini pc ad esempio il base a un processore celeron n3550 che va benissimo e di norma 4 gb di ram, e una memoria ssd ( da 64 gb, espandibile, all prezzo di 100 euro più o meno, con uscite vga e hdmi).

Questa macchina e perfetta per questo uso, ma con alcune modifiche, in primis togliamo il sistema operativo di serie che di norma è Windows 10 ma noi useremo un più snello e utile linux ( Ubuntu, mint o qualche derivato da Debian). E per finire, la scelta frà retropie o similare è poi una bella collezione di rom in questo caso visto il joystick in prevalenza Mame,dove non mancheranno i classici pengo, oacnan, Lady killer, frog e in genere i 80/90 rom.

NAVICELLA SPAZIALE (Ode a Jupiter Lander)

Clone del gioco Lunar Lander, in Jupiter Lander si manovra una navicella spaziale che va fatta atterrare perfettamente sulla superficie di Giove. Bisogna stare attenti alla velocità e al consumo di carburante, scegliendo la zona d’atterraggio fra varie difficoltà. Gioco pubblicato nel 1982 per Vic 20 e Commodore 64. Ci rigioco spesso!
Proprio per questo ecco la canzone che gli ho dedicato.

Canzone tratta dall’album “Insert Coin, Vol. 2”:

NAVICELLA SPAZIALE (Ode a Jupiter Lander)

Testo e musica: Joe Natta

Navicella spaziale!
Navicella spaziale!
Partirò per un lungo viaggio
Sulla mia navicella spaziale

Navicella spaziale!
Navicella spaziale!
Tutto è pronto per il decollo
Della mia navicella spaziale

Chissà quanto saranno grandi
Viste da vicino le stelle
Chissà come saranno belle
Chissà quanto volerò veloce nello spazio
Chissà se incontrerò qualcuno nel mio viaggio…

10, 9, 8, 7, 6, 5, 4, 3, 2, 1

Son partito per una straordinaria avventura
E per un tempo imprecisabile
La mia casa sarà semplicemente
Una navicella spaziale

Navicella spaziale!
Navicella spaziale!
Son partito per un lungo viaggio
Sulla mia navicella spaziale

Navicella spaziale!
Navicella spaziale!
Tutto è a posto sto già volando
Sulla mia navicella spaziale

“INSERT COIN, Vol. 2” su Spotify: https://open.spotify.com/album/2ufT93C3xXCjNa2AFgoBVj

Mini mod

Dunque, se avete acquistato o pensate di acquistare una delle tante console mini anche dette replica classic, sappiate che oltre alle emulazione standard esiste la possibilità di espandere con altri giochi, ma non basta molti non sanno che esiste anche la possibilità di mettere retroarch,in questo modo potremmo giocare a tante piattaforme diverse con la nostra console mini.

Retroarch e un multi piattaforma che consente di emulare sia i computer ( home) che le varie console 8, 16 e 32 bit ( e anche i giochi arcade), il tutto in modo semplice vi basterà mettere i file rom e selezionare ( load core) per eseguire i vari formati.

In breve Project eris istruzioni ( per ps classic):

Procedimento:

  1. Prendete una chiave USB 2.0 da 4GB e formattatela in FAT32 impostando SONY come nome (tutto in maiuscolo)
  2. Decomprimete il file scaricato in una cartella ed apritela
  3. Copiate il contenuto della cartella nella ROOT della Chiave USB appena formattata
  4. Inserite la chiave nella Porta Joystick 2 della Console
  5. Collegate il cavo HDMI Alimetazione e accendete la console.
  6. Se tutto sarà andato bene vedreste il logo Project Eris. Aspettate che la console si riavvii
  7. Al riavvio spegnate la console ed estraete la chiave USB 2.0 dalla console e inseritela al PC
  8. Copiate il contenuto della chiave in una cartella del Desktop. A copia finita rimuovete la chiave dal pc (se ne avete un altra)
  9. Inserite una Chiave USB 3.0 capiente e formattatela in NTFS impostando SONY (tutto maiuscolo) come nome
  10. Selezionate tutti i files presenti nella cartella salvata poc’anzi sul Desktop e copiateli nella ROOT della chiavetta USB 3.0 appena formattata
  11. A copia avvenuta verificate che, nella chiavetta ci sia una cartella chiamata transfer altrimenti createla

Un sito dove potrete trovare i mod per le console mini e questo.

Www.modmyclassic.com

E possibile fare la mod per ps classic, mega drive mini è mega drive mini 2.

Vi inserisco anche un video YouTube ma comunque, e tutto molto srmplice di norma basta scaricare il file zip e decmprimerlo in una chiavetta usb ( fat32) e copiare le rom, tutto qua!!

Buon Natale

Ebbene ci siamo, manca poco all natale 2022, cosa ci aspettiamo, magari un Gioco vintage sotto l’albero e magari una console anzi Retro console.

Auguri da me ( Umanoid, e Joe Natta).

IL SIGNORE DI DRAGON’S LAIR

“La tana del drago”, o meglio Dragon’s Lair è un videogioco arcade del 1983 uscito su laserdisc, formato da filmati a cartoni a animati realizzati dalla Don Bluth animation. Fu un successo planetario.
È stato convertito per molti computer e console. Il protagonista del gioco è il cavaliere Dirk che deve salvare la principessa Daphne dal cattivo drago Singe, che si nasconde nel castello stregato di un oscuro mago chiamato Mordrok. La canzone che gli ho dedicato inizia come una ballata chitarra voce per poi proseguire in un arrangiamento di musica prevalentemente elettronica.
Di seguito trovate il video YouTube per ascoltare la canzone e più in basso il testo.

Canzone tratta dall’album “Insert Coin”:

IL SIGNORE DI DRAGON’S LAIR

(Testo e musica: Joe Natta)

Testo della canzone:

BENVENUTI IN UN MONDO
FATTO DI CAVALIERI
DRAGHI SPAVENTOSI E FEDELI SCUDIERI
MOSTRI TERRIBILI, TRABOCCHETTI MORTALI
E DI UNA PRINCIPESSA COSI’ BELLA CHE NON HA EGUALI…

IL TERRIBILE DRAGO LA PRINCIPESSA HA RAPITO
LA NASCONDE NEI MEANDRI DEL CASTELLO STREGATO
IMPUGNA LA TUA SPADA DIRK, VALLO A STANARE
SOLO TU LA BELLA DAPHNE POTRAI LIBERARE

MAGICHE CREATURE AFFRONTERAI
CONTRO IL CAVALIERE NERO TI BATTERAI

STANZA DOPO STANZA
MOSTRO DOPO MOSTRO
SCATENA TUTTA QUANTA LA TUA MAGIA
PERFIDE CREATURE
SPIRITI MALIGNI
NON DEVONO FERMARE LA TUA FANTASIA

IN FONDO ALLA TANA DEL DRAGO

L’OSCURO STREGONE HA PREPARATO
UN TRATTAMENTO SPECIALE A TE RISERVATO
PERICOLOSE INSIDIE DOVRAI SUPERARE
PRIMA DI ARRIVARE AL DRAGO E RIUSCIRE A TRIONFARE

MOSTRI DI FANGO AFFRONTERAI
CONTRO IL RE LUCERTOLA TI BATTERAI

STANZA DOPO STANZA
MOSTRO DOPO MOSTRO
SCATENA TUTTA QUANTA LA TUA MAGIA
PERFIDE CREATURE
SPIRITI MALIGNI
NON DEVONO FERMARE LA TUA FANTASIA

IN FONDO ALLA TANA DEL DRAGO

“INSERT COIN” su Spotify: https://open.spotify.com/album/4GMCG2cnVS4HFa7RDHD38m

Per Natale non fartela scappare

Questo Nnatale è alle porte e in soccorso ci viene Amazon, e disponibile un ottima retro gondole multi piattaforma 8 e 16 bit al costo di 30 euro spedizioni incluse.

E una console clone, molto bella, e capace di emulare molte piattaforme gloriose dal Nes alla Ps1, la sua caratteristica risiede nel essere molto compatta, in pratica è una chiavetta da attaccare alla porta hdmi, inclusi due joypad wireless ( a batteria) simili alla Ps1.

Lo provata e visto il prezzo e da consigliare, ha qualche difetto ogni tanto risulta lenta ed il menu di selezione non è fatto bene sembra quasi fatto per caso, tuttavia alla fine funziona.

Link offerta amazon

Retro Console Game Stick Wireless per Videogiochi Con 2 Controller Gamepad Joystick per PC TV 4K SD Con SD scheda integrata con tantissimi giochi Plug and Play

https://amzn.eu/d/fB5pG9l

Il trionfo di Kid Icarus

La canzone che pubblico oggi è un brano strumentale ispirato alla colonna sonora del videogioco “Kid Icarus”, con il quale ho giocato veramente tanto da piccolo su Nintendo (1987).
Assieme a un caro amico lo abbiamo anche finito, molto difficoltosamente ma ci siamo riusciti.
La musica di questo gioco è fantastica, una colonna sonora davvero strepitosa per il tempo che anche oggi è un piacere ascoltare.
Nel gioco Pit, il protagonista, deve ritrovare 3 tesori sacri che gli serviranno per salvare Angel Land e la sua sovrana, la dea Palutena.
Gioco molto difficile quanto bello, è stato ripubblicato più volte per varie console e ne sono stati fatti alcuni seguiti.
Se lo trovate non fatevelo scappare!!!

IL TRIONFO DI KID ICARUS (Musica: Joe Natta)

Canzone tratta dall’album “Insert Coin, Vol. 2”:

“INSERT COIN, Vol. 2” su Spotify: https://open.spotify.com/album/2ufT93C3xXCjNa2AFgoBVj