INSERT COIN, VOL. 3 (Data di uscita nuovo album)

È UFFICIALE!

Il 9 Settembre uscirà “Insert Coin, Vol. 3”, il nuovo concept album di Joe Natta dedicato interamente ai videogiochi arcade anni ’80.

Nel frattempo potete ascoltare i primi due album, Insert Coin 1 e 2, su tutti gli stores digitali e in streaming gratuito su YouTube

Restate sintonizzati!

Comunicazione

Come qualcuno ( spero molti in futuro) sa, stiamo facendo e diventando ( richiesta di adesione) per diventare anche un associazione culturale di intrattenimento e svago ( retrogames, retro computer, retro console). Ad oggi vi comunico che siamo in fase di Accettazione, non ci dovrebbero essere impedimenti per non diventare associazione ( se preferite Club), da segnalare che è un iniziativa aperta a tutti, senza nessuna tessera, o costo associativo.

Pertanto vi aspetto numerosi per la prossima comunicazione ( che vi informerà del avvenuta adesione associativa).

Piccoli passi, ma si arriva prima o poi.

Nell’iperspazio con Asteroids

Asteroids è un videogioco del 1979 sviluppato da Atari a tema spaziale, uno dei più famosi della storia.
Nel gioco bisogna guidare una navicella a forma di triangolo attraverso un campo di asteroidi, dove compaiono anche dei dischi volanti. Entrambi vanno distrutti, gli asteroidi spaccati in piccoli pezzi e poi disintegrati. Dal più grande al più piccolo gli asteroidi danno svariati punteggi che vanno da 20 punti a 1000 punti.
La navicella è dotata di un propulsore per muoversi e simula molto realisticamente il movimento nello spazio.
Asteroids è uno dei primi videogiochi al quale ho giocato e ogni volta che lo riprovo è sempre un piacere.
La canzone che gli ho dedicato è una delle prime che ho scritto per il progetto “Insert Coin” e regge tutta nel ritornello che fa “Quando eravamo piccoli ci voleva poco per sentirsi eroi, bastava una partita con Asteroids”. La penso ancora così nonostante siano passati più di 30 anni…
Di seguito trovate il video YouTube per ascoltare la canzone e più in basso il testo.

Canzone tratta dall’album “Insert Coin”:

NELL’IPERSPAZIO CON ASTEROIDS

(Testo e musica: Joe Natta)

LE BATTAGLIE NEL BUIO STELLARE
GLI ASTEROIDI DA DISINTEGRARE
CON LA NOSTRA ASTRONAVE SPAZIALE
OGNI PIANETA ERA UNA SFIDA EPOCALE

QUANDO ERAVAMO PICCOLI
CI VOLEVA POCO PER SENTIRSI EROI
BASTAVA UNA PARTITA CON ASTEROIDS

QUANTI NEMICI ABBIAMO AFFRONTATO
QUANTI ASTEROIDI POLVERIZZATO
CON LA NOSTRA ASTRONAVE SPAZIALE
OGNI MISSIONE ERA UNA SFIDA EPOCALE

QUANDO ERAVAMO PICCOLI
CI VOLEVA POCO PER SENTIRSI EROI
BASTAVA UNA PARTITA CON ASTEROIDS

“INSERT COIN” su Spotify: https://open.spotify.com/album/4GMCG2cnVS4HFa7RDHD38m

Gun.Smoke, ricercato vivo o morto!

Gun.smoke (scritto col punto) è uno sparatutto a scorrimento verticale di genere western. Lo pubblica Capcom nel 1985.
La trama vede lo sceriffo Billy affrontare una banda di fuorilegge sempre più cattivi e impegnativi. Bisogna superare 10 livelli caratterizzati da un boss e dalla rispettiva taglia, sempre più alta.
Gioco molto frenetico, divertente e particolarmente difficile. Bellissimo quando Billy monta a cavallo. Ci giocavo al bar della stazione del mio paese, i 3 pulsanti del cabinato sparavano rispettivamente a sinistra, al centro e a destra. Uno dei miei giochi preferiti del tempo.
Non occorre dire che per questa canzone ho creato un arrangiamento country/western. Ci vediamo nel saloon!
Di seguito trovate il video YouTube per ascoltare la canzone e più in basso il testo.

Canzone tratta dall’album “Insert Coin”:

GUN.SMOKE RICERCATO VIVO O MORTO

(Testo e musica: Joe Natta)

SGOMINERO’
LA TUA BANDA DI CRIMINALI
COMBATTERO’
PER DIFENDERE QUEGLI IDEALI

CHE TU E I TUOI “RUBAGALLINE” AVETE DISONORATO
PAGHERETE PER LA VOSTRA ARROGANZA
FINIRETE IN UNA CELLA SOLI CON LA VOSTRA IGNORANZA

FORZA BILL
SEI IL NOSTRO SCERIFFO
CORAGGIO BILL
COMBRATTI QUEL BRUTTO CEFFO
RIPORTA LA LEGGE E LA LIBERTA’
TE LO CHIEDE LA GENTE DI QUESTA CITTA’

RIPULIRO’
L’ONTA CHE HAI LASCIATO DIETRO DI TE
DIMOSTRERO’
CHE LA SPERANZA ANCORA C’E’

ANCHE SE TU E I TUOI “RUBAGALLINE” LA VOLETE OFFUSCARE
PAGHERETE PER LA VOSTRA ARROGANZA
FINIRETE IN UNA CELLA SOLI CON LA VOSTRA IGNORANZA

FORZA BILL
IL NOSTRO SALVATORE
CORAGGIO BILL
SCERIFFO SOGNATORE
RIPORTA LA PACE E LA FELICITA’
TE LO CHIEDE LA GENTE DI QUESTA CITTA’

“INSERT COIN” su Spotify: https://open.spotify.com/album/4GMCG2cnVS4HFa7RDHD38m

Microprose soccer c64

Chi di voi se lo ricorda??

Era il 1990… Su commodore c64, i giochi di calcio erano tutti più i meno sulla stella linea, ma nessuno spiccava, ma quando fu lanciato microprose soccer appunto nel 1990 le cose cambiarono, ricordo ancora i Tornei con il Grande Champions ( Edo sei tu), Un gioco semplice ma fatto bene, la grafica per l’epoca non era il massimo, ma la sua peculiriarita era la giocabilità… Immensa, da giocare e rigiocare ancora oggi… E difatti prometto un mini torneo….

N-Cage by Nokia

Era il lontano 2003, giochi per cellulari erano in java, serviva qualcosa di più nokia che da anni aveva il suo sistema operativo ( non era di Nokia ma ne aveva quasi l’esclusiva), ovvero il Symbian decise di puntare su una console portatile che però era anche un telefono.

Naque appunto nel 2003 n-Cage, una sorta connubio fra due piattaforme, console e telefono, non aveva all epoca concorrenti, il primo modello era più simile ad una console sacrificando sul telefono, non ebbe molto successo se non ricordo male il secondo modello del 2005 che costava molo meno era più telefono e meno console sacrificando il gioco a favore del telefono.

Io avevo il primo modello che consentiva in modo semplice di copiare i giochi al suo interno ( usava normali sd card). Aveva un lettore mp 3 e per l’epoca era quasi l’unico con tutto questo.

Anni dopo nokia integro nel Symbian la compatibilità dei giochi su alcuni modelli così da poterli giocare non solo sul n-cage. Con l’uscita di scena del Symbian a favore del Windows Mobile Nokia fece finire anche i giochi.

Ad oggi un esperimento molto ben riuscito per l’epoca senza troppa fortuna.

Monshadow c64

Un gioco dimenticato ma un piccolo capolavoro tutto Italiano.

Monshadow… Creato, grafica e musica da Paolo Galimberti per la Idea software,il gioco in sintesi era uno mix fra più titoli Fantasy, ambientato in un sotterraneo popolato da mostri, nel gioco il protagonista deve cercare un amuleto per sconfiggere il mostro Serpente.

Da rigiocare e scoprire un piccolo capolavoro.

Le conversioni

Ecco un bel articolo da scrivere e speriamo anche da leggere, negli anni le conversioni da arcade a home computer e o console, e da console a home computer sono state fatte dalle carie software house in discutibili modi ( da orrende e super, a ancor meglio dell originale).

Faremo alcuni esempi, il primo esempio è la conversione orribile del grande 1942 arcade della midway, conversione su c64!! Orribile. E basta quando spari addirittura spariva lo sprite principale del aereo, e le musiche sembrano… Lasciamo stare, è la giocabilità?? Quasi decente ma Lento nei comandi. Insomma no!

Una conversione eccellente invece per tutti era Turbo out run da arcade a c64, che aveva alcuni pregi, il primo la miglior colonna sonora per l’epoca, è poi una fluidità niente male, rispetto all arcade purtroppo la grafica ne risentita.

Un altro esempio invece da console era Sonic che su mega drive era super veloce e mi ricordo anche su master System mentre su altre console era quasi statico.

Vi metto dei video così si capirà meglio.

In sostanza le conversioni sono state gioie e dolori…

.

Prova il c64

Quanti vorrebbero rigiocarsi, ma magari non hanno i mezzi un computer, e non sanno come fare, nulla di

Sul sito www.virtualconsoles è possibile giocarci in modo semplice caricare la pagina tutto qui.funziona su browser anche da cellulare, pc, e tablet ( meglio usare Chrome).

C64
Cliccate sulla scritta c64 e si apre la pagina verrà caricato in un secondo il commodore adesso potrete giocarci. Nella scherma blu c’è scritto i file che accetta e semplice, cliccateci sopra, aprirà il vostro file manager per metterci i giochi.
C64

Snake by Nokia

Quante partite ho fatto…. Chi lo ricorda??? Hai tempi dei primo cellulari a fosfori verdi retro illuminati a led, comparve il sistema per giocarci ( dopo fu introdotto il linguaggio di programmazione dedicato Java), fu nokia ad introdurre da prima un gioco il mitico Snake, poi successivamente in Europa non in giappone comparvero altri giochi diversi dal mercato a mercato…

In Europa, in questo caso citiamo, free cell, bomb blast, tetris e appunto Snake, in giappone mahjong, in America football ( non il soccer, proprio football americano), e un primitivo Basket.

Poi con l’avvento dei display a colori e sempre più diffuso e Java, le cose cambiarono e prese vita il mercato dei video giochi anche su cellulare, Nokia negli anni poi introdusse il proprio sistema operativo Symbian che integra a un sistema di programmazione SymbianOs game, molto migliore di java, ma questa è un altra storia, ma se volessimo giocarci oggi??? Ebbene, esiste una ottima conversione del mitico Snake fatta identica a quella di allora.

E sufficiente sul vostro playstore, o Store Apple cercare appunto Snake 97, sia la grafica che i suoni nonché addirittura le scocche del epoca dei Nokia,da provare , il gioco è Gratis.